THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera
THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera

THE WORLD´S FIRST PHOTOBOOK WAS BLUE · Albarrán Cabrera

Prezzo di listino €110,00
Prezzo unitario  per 
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Questo libro di Albarrán Cabreral non è solo un libro inteso a mostrare il lavoro degli artisti, ma anche un libro inteso a spiegare il loro approccio artistico.

Un libro senza un vero inizio né una fine... Il titolo è un cenno ad Anna Atkins, la spirale un cenno a Brassaï e il libro stesso è un omaggio a questo mezzo ingannevolmente semplice ma davvero complesso che è fotografia.

“La fotografia non è la cosa. È la cosa che ci conduce alla cosa. Atkins ha usato la fotografia per illustrare la natura e la sua struttura. Allo stesso modo, utilizziamo la fotografia per illustrare la realtà e la sua struttura. La possibilità di avere uno strumento per indagare la realtà è la prima cosa che ci ha attratto verso la fotografia. Abbiamo scoperto che utilizzando questo mezzo possiamo coltivare il nostro interesse e avere una migliore comprensione non solo della realtà percepita, ma anche della "struttura della realtà", "il perché delle cose".

La fotografia è, per noi, lo strumento filosofico perfetto per conoscere meglio l'universo come concezione logica e architettonica: il riconoscimento di un ordine tra i singoli pezzi in cui ogni pezzo è illuminato anche dalla disposizione del tutto .”

Bolla di consegna Cabrera

Edizione limitata di 1000 copie numerate

21 x 32 cm

82 pagine