COSA VEDONO Fotolibri storici di donne (1843-1999)
COSA VEDONO Fotolibri storici di donne (1843-1999)
COSA VEDONO Fotolibri storici di donne (1843-1999)
COSA VEDONO Fotolibri storici di donne (1843-1999)
COSA VEDONO Fotolibri storici di donne (1843-1999)
COSA VEDONO Fotolibri storici di donne (1843-1999)
COSA VEDONO Fotolibri storici di donne (1843-1999)
COSA VEDONO Fotolibri storici di donne (1843-1999)

COSA VEDONO Fotolibri storici di donne (1843-1999)

Prezzo di listino €90,00
Prezzo unitario  per 
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Questo libro esplora i libri fotografici creati dalle donne dagli albori della fotografia agli albori del 21° secolo. Caratterizzata da una diversificata selezione geografica ed etnica, l'antologia interpreta il concetto di libro fotografico nel senso più ampio possibile: libri classici, portfolio, album personali, libri inediti, fanzine e album di ritagli.

Alcuni dei libri documentati sono pubblicazioni ben note, come Photographs of British Algae: Blueprint Prints di Anna Atkins (1843-1853), Métal di Germaine Krull (1928) e Diane Arbus: An Aperture Monograph (1972), mentre altri libri potrebbero essere relativamente sconosciuti, come The Congo Chamber and Crime di Alice Seeley Harris (1906 circa), Groznyi smekh di Varvara Stepanova. Okna Rosta (1932), Eslanda Cardozo Goode Robeson's African Journey (1945), Fina Gómez Revenga's Photographs of Fina Gómez Revenga (1954), Far and Close di Eiko Yamazawa (1962) e Gretta Alegre Sarfaty's Selfies: Série transformações— 1976: Diary di Uma Mulher—1977 (1978).

La pubblicazione affronta anche le evidenti lacune e omissioni nella storia attuale dei libri fotografici, in particolare la mancanza di accesso, supporto e finanziamento per i libri fotografici da parte di donne non occidentali e donne di colore. 352 pagine (672 illustrazioni)
Copertina morbida con sovraccoperta
Album fotografici 10x10,
Formato : 24 x 30 cm