<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>
<transcy>ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)</transcy>

ANTIMANIFESTO · Roberto Aguirrezabala (FIRMATO)

Prezzo di listino €37,00
Prezzo unitario  per 
Imposte incluse. Spese di spedizione calcolate al momento del pagamento.

Antimanifesto è un libro fotografico che indaga i movimenti cittadini di reazione al potere autoritario. Nonostante la natura stessa iconoclasta del progetto lo metta in contrasto con il dogma, il fotolibro mantiene il suo carattere di manifesto, inteso come impegno fondamentale ad agire dalla dissidenza civile e operaia.

In sostanza, Antimanifesto è composto da due libri, uno fisicamente collocato dentro l'altro. Il pezzo principale Anti esamina, attraverso il lavoro fotografico di Aguirrezabala e gli oggetti storici intervenuti, le rivoluzioni sorte contro il dominio sovietico all'interno dei paesi satelliti del blocco orientale. Vi furono vigorose azioni di resistenza sindacale, ribellioni operaie e rivolte dei settori di sinistra che trovarono presto nello stalinismo una grottesca deviazione dal vero comunismo. Dopo la scomparsa di Stalin, furono sollevate numerose insurrezioni contro l'egemonia dominante. I primi ebbero conseguenze tragiche, come quelle che ebbero luogo a Berlino 1953, Budapest 1956 o quelle cecoslovacche, Primavera di Praga e Lettera 77. Successivamente, alla fine degli anni '80, le proteste furono eminentemente pacifiche, come il movimento Solidarność in Polonia o la Rivoluzione Sung nei paesi baltici. Con il cambio del decennio arrivò l'inevitabile crollo del comunismo, dove un ambizioso glasnost finì per divorare un'insostenibile perestrojka, in un ultimo disperato tentativo di tornare a un marxismo-leninismo tanto atteso e originale.

All'interno del libro Anti nasconde la seconda pubblicazione, il Manifesto. Questa è la prima versione originale in tedesco del 1848 del Manifesto del Partito Comunista, che scorre ininterrottamente nelle pagine interne. Il testo di Karl Marx e Friedrich Engels è indignato, invaso, violentemente attaccato da un'Armata Rossa repressiva. Aguirrezabala dispiega sull'opera tedesca una serie di fotografie di scene minimaliste sotto forma di vignette, che si muovono tra umorismo, gioco ironico e denuncia, ponendo la popolazione civile come testimone forzato dell'esplosione di furia. Così, tra i due libri, si instaura un dialogo intrecciato in una sequenza infinita e continua, alternata tra sommosse liberatorie e repressioni violente che mostreranno la condanna definitiva per l'autodistruzione dello Stato.

Rilegatura e copertina: rilegatura cartonata con dorso diritto, pagine di libro cucite con filo rosso e copertina esterna in carta rossa con goffratura in stile tessile, fotografia incollata e fustellata di una stella a cinque punte attraverso il copertina.

Numero di pagine: 188

Lingue: spagnolo, basco, inglese

Dimensioni: 21,7 × 28,8 × 2,4 cm

Numero di copie: 300 (numerate e firmate)